Thursday, June 22, 2006

VITTORIO EMANUELE: TORNATENE IN ESILIO!


Invito tutti i lettori sardi di questo blog a unirsi con me in una sonora invettiva verso Vittorio Emanuele di Savoia, che dopo essere stato indagato per le sue (innumerevoli) attività criminali è stato beccato dai giornali in alcune intercettazioni. In una di queste dice:
“Beh che ci vuoi fare i sardi puzzano e sono tutti dei bastardi”
E il suo interlocutore “Si, sono proprio dei pezzi di merda”
Ma come si permette? Giudizi gratuiti verso un popolo e una nazione in cui lui è sempre stato ospitato nonostante l’esilio (innumerevoli le volte in cui lui si è appropinquato in Sardegna di nascosto…), che riflettono quello che è l’atteggiamento preoccupante di buona parte dei “nordici” ma non solo verso di noi. Ora che mi sono trasferito posso raccontare degli episodi allucinanti che mi sono stati raccontati o che ho vissuto in prima persona oltre il confine della bella isola sarda.
Comunque rivolgerei a tutti l’invito di gridare con me:
VAFFANCULO SAVOIA!!!!!!

Anche Bustiano Cumpostu l'ha detto scrivendo sulla statua di Carlo Felice ZENIA DE PORCOS che per i nonsardoparlanti significa stirpe di porci
E (fra parentesi) W LA REPUBBLICA!!!
A presto

P.S. Votate NO al referendum per il cambiamento della costituzione. SIATE INDEGNI!!!!

3 comments:

Martuz said...

Ora più che mai, considerato il progressivo aumento di consensi da parte dell'Alleanza monarchica, un grido si eleva spontaneamente dal popolo:
W la Repubblica!
Fuori i Savoia!
e portate con voi anche i sottaceti Saclà! Puah!

Minguel said...

Sti caproni dovrebbero andare a raccogliere olive e a battere sulle strade insieme a quell'altro metrosexual di Lapo. Al solo pensiero che avrebbero potuto rappresentare l'Italia viene il voltastomaco...
W la Repubblica!!!

Riky said...

Viene il conato a pensare che esistano ancora monarchici...