Wednesday, October 11, 2006

ipocridemocrazia, ovvero dei consumi stupefacenti in loci istituzionali

spero che tutti voi abbiate visto, o almeno sentito parlare, della fantastica bastardata delle iene ai danni di una specie animale infestante e fastidiosa che a intervalli più o meno regolari di quattr/cinque anni si riproduce in maniera indiscriminata, i cari parlamentari... in pratica i fetenti con la scusa di un'intervista pulivan la fronte ai magnaccia e alle puttanone sudaticci per poi con quel sudore fare un test xaltro attendibilissimo da cui risulterebbe che 1/3 di quei cari ragazzi si drogherebbe... ma dico stiamo scherzando? ci piaccion le cazzate? un terzo dei nostri integerrimi parlamentari si drogherebbe, o meglio "farebbe uso di sostanze stupefacenti"? 1/3 di coloro i quali elleggiamo a nostri rappresentanti farebbe ciò? 1/3? 1/3? 1/3? non ci voglio assolutamente credere, no no, troppo pochi, quel test è un pacco assurdo!!!!!!!!!! ce lo vedete voi fassino, una glicemia bassa sorretta da ossa troppo pesanti, un novello nosferatu sottopeso, dopo 1 settimana di mazzo e insonnia, sbattuto da una parte all'altra, prendersi.... 1 caffè? o magari un bell'ovetto sbattuto tanto per tirarsi su? oppure il caro gianfranchino finino, nei suoi salottini per bene... camerati, a noi!!!!!!!!!!!!!!!! chi ci da la coca? IL DUCE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! o ancora i due bellocci (a breve qualcosa dedicata solo a loro eh eh eh) casini & rutelli, rutelli & casini, gianni & pinotto, democrazia & cristiana, na mmerda & basta insomma, secondo voi non ci pippano tutto? e allora che ci resta che fare? pregate fratelli per una luce in questa selva oscura, lui, colui che ha veramente sollevato intellettualmente e moralmente il consesso più alto della nostra democrazia (della serie poco più in là abita il diavolo): Caruso... Caruso????????????? Caruso?????????????? che con massimo candore ha ammesso di farsi le canne d'abitudine. Ma va !?!?!?!??!? non è che ci fosse bisogno che ce lo dicesse lui che si fa le canne... un pirla che dice occupiamo il parlamento... esproprio proletario... lo stipendio proletario che si becca ogni mese va fumato , certo, bisogna fare i trasgressivi, mica lo distribuiamo a qualche operaio in cassaintegrazione... no, cosa sono gli operai?
insomma ha ragione la Mussolini a volere i nomi degli ipocriti che votan leggi proibizioniste e poi si sflesciano dentro le auto blu... certo che ha ragione, dico io, almeno a offrire, brutte tanalle!!!

No comments: