Sunday, December 24, 2006

Buon solstizio con la Chiesa Cattolica!


Vi riporto qui un paio di estratti dal Giornale di Sardegna di oggi giusto per augurarvi un buon natale dalla Chiesa Cattolica

"Mina (moglie di Piero Welby) avrebbe voluto dei funerali religiosi per il marito, anche per esaudire i desideri della madre di Piero e della famiglia, di tradizione cattolica. E così a chiesto a Don Giovanni Nonne, della parrocchia di Don Bosco, di poter celebrare i funerali nel luogo dove Piero ha vissuto. Ma il vicariato ha detto no, nessuna celebrazione, perchè: "A differenza dai casi di suicidio nei quali si presume la mancanza delle condizione di piena avvertenza e deliberato consneso, era nota, in quanto ripetutamente e pubblicamente affermata, la volontà del Dottor Welby di porre fine alla propria vita, che contrasta con la dottrina cattolica" Ai peccatori non si concede assoluzione."


Commenti... nessuno ovviamente. La parte sui suicidi è veramente un puro arrampicarsi sugli specchi: semplicemente un altro atto politico della Chiesa che si vuole schierare contro l'eutanasia a tutti i costi. Ma il prossimo spezzone direttamente dalla bocca di Papa Ratzinger è ancora meglio: parla dei Pacs e dell'omosessualità.


"Molte di queste coppie - ha detto Benedetto XVI - hanno scelto questa via, perchè, almeno per ilmomento, non si sentono in grado di accettare la convivenza giridicamente ordinata e vincolante del matrimonio. Così preferiscono rimanere nel semplice stato di fatto. Quando vengono create nuove forme giuridiche che relativizzano il matrimonio, la rinuncia al legame definitvo ottiene, per così dire, anche un sigillo giuridico. In tal caso il decidersi per chi già fatica diventa ancora pià difficile. [...] Si aggiunge poi - ha proseguito il Papa - per l'altra forma di coppie, la relativizzazione della differenza dei sessi. Diventa così uguale il mettersi insieme di un uomo e di una donna o di due persone dello stesso sesso. Con ciò vengono tacitamente confermate quelle teorie funeste che tolgono ogni rilevanza alla mascolinità e alla femminilità ella persona umana, come se si trattasse di un fatto puramente biologico; teorie secondo cui l'uomo, cioè il suo intelletto e la sua volontà, deciderebbe autonomamente che cosa egli sia o non sia. C'è in questo un deprezzamento della corporeità, da cui consegue che l'uomo, volendo emanciparsi dal suo corpo - dalla "sfera biologica" - finisce per distruggere se stesso


Anche qui provo ad evitare i commenti anche se non posso fare a meno di notare la persecuzione e l'ossessione papale verso il relativismo (come ho evidenziato in grassetto), e la presa di posizione razzista nei confronti dell'omosessualità. Ma penso che le sue parole parlino più di ogni commento.

E con questo BUON SOLSTIZIO D'INVERNO A TUTTI!

PEACE AND LOVE

1 comment:

charlie said...

maledetto il papa e tutti i suoi figli, bruci il vaticano e tutti coloro che dentro di esso sguazzano nell'oro e decidono della vita di milioni di individui resi schiavi e sottomessi ad una dottrina fondata su miti e leggende. a morte il papa!