Friday, December 22, 2006

suoni orientali


Ieri Cagliari ci ha presentato un ottimo esempio di concerto di musica tradizionale. Io non sono un intellettuale e di solito la Cripta San Domenico non è una mia meta, ma ieri il Festival Spaziomusica mi ha attratto come non mai quando presentava la Transmongoliana Ensemble in concerto per suonare musica tradizionale mongola. Essendo già entrato in contatto con la cultura e le persone mongole in collegio, non ho potuto fare a meno di andarci. E sono stati 3 euro spesi non bene, benissimo.

E' praticamente impossibile spiegare a parole di che si tratta, ed è per questo che ho messo un video tratto da youtube. Sappiate con non è nulla in confronto a ciò che ho visto ieri nel concerto, anche perchè il suono è veramente pessimo e il gruppo che sono riuscito a trovare non eccezionale come quello di ieri.
Cinque suonatori, ognuno con la sua peculiarità, 3 di loro suonavano il morin khuur (strumento tradizionale simil-violino della cultura mongola) e altri svariati strumenti a corde. Ma quel che importa di più erano le voci. Ne avete una dimostrazione qui nel video. Una persona riesce a produrre più suoni in contemporanea e quando ne metti cinque insieme l'effetto è straordinario.

Insomma se volete sapere di più rispetto a questa musica non posso far altro che consigliarvi di andare su youtube e inserire "mongolia traditional singing" o "morin khuur" o "tuva singing". Se invece volete sapere di più sulla storia di questo fantastico paese e della sua musica www.mongolia.it.

No comments: