Tuesday, April 24, 2007

Fanculo Piddì


Scusassero se entro senza bussare, è che da circa un mese l'incazzo monta ch'è un piacere... e riconosco pure che da diessino cum tessera parlare e dissetare da veterocomunista risulta (visto tutto il baraccone riform-moderat-centrist-ulivist-merdista) un pò un controsenso, però a me 'sto Partito Democratico prorpio non cala giù, per niente... cazzo vuol dire "democratico"? Qualcuno me lo spieghi perchè ancora non l'ho capito! Riformista? Bella storia, eufemismo per mascherare un liberismo strisciante... Moderato? Qualcuno per favore spieghi alla marmaglia opus deista, clerical talebana e cattolicante che il cilicio non è un metodo dialettico occidentale di confronto politico... Che guarda verso il futuro? futuro filoamericano? Labourista? Cosa? COSA????

Ma lasciam perdere anche questa parvenza di serietà per lanciarci in un pò di sani insulti vecchia maniera verso coloro i quali opereranno questo rigurgito da balena bianca postmoderno:

1) Fassino: niente battute sul fisico, giovane che berlinguer volle e seppe valorizzare, che dice lo scheletro rivestito di cazzate? Il PCI era un partito socialdemocratico (eh?) andiamo oltre il socialismo... quando si dice la coerenza parte prima

2) Veltroni: dirignete fgci, stalinista sovietico, falce e martello, e chi cita come esempi di crescita e pacifismo? Kennedy e Clinton! Abbiamo presente? E io che ero convinto che il Vietnam e i bombardmenti in Iraq li avessero stabiliti loro... quando si dice la coerenza parte seconda

3) Dalema: nooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo (non vorrei esser troppo volgare)


E dopo questi splendidi esempi chi ci rimane (a parte quel pastore infarcito di retorica che prende il nome di Arturo Parisi?)? Ma è lui, bellissimo, lucidissimo, brizzolatissimo, fascinosissimo.... ta-daaaaaaaa: ecco a voi colui il quale passò dal fumo d'erba al fumo d'incenso senza neanche pulirsi il cul... ehm, sciacquarsi la bocca: Francesco Rutelli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Questo rigurgito di clericalismo filoamericano mascherato da riformista ha gia dettato sentenza: mai nel PSE! Io non sono socialista ne mai lo sarò! Vabbè fin qui ce lo si poteva aspettare però poi chi invita nel venturo carrozzone? Follini! El trasformista, uno dei tanti che han mangiato dal trogolo di Silvio e poi han salutato con un sonoro rutto... ed è facile intuire che tra breve l'altro belloccio, Casini, sentirà la tiepida mano del centrismo riformista posarsi sulla coscia:" Pierferdinando, lo famo strano e i passivi li facciamo fare a sti poveri stronzi di post comunisti?""Francesco, quanto m'attizza la vasellina consacrata... ok, famoglielo vedere come si rialza sto balenone bianco!" E il resto è la solita storia da quindici anni a questa parte. Scusate lo sfogo. Hasta la victoria, o Mussi o muerte!

3 comments:

charlie said...

amiamo il trogu anche quando le sue parole non incontrano i nostri pensieri... onore a te, mio fido amico!

Trogu said...

non mi dire che sei propiddì?????????????????????????????????????????????????????????????????????

charlie said...

no io sono pro siberia ma mi piaceva lasciare un commento del genere, eppoi almeno mi si lasci la facoltà di credere nell'utopico...