Wednesday, July 16, 2008

McCain e le adozioni gay

John McCain

Ennesima lezione di democrazia da parte degli Stati Uniti d'America, criticabili sotto molti punti di vista, inarrivabili sotto altri.

La scorsa settimana John McCain aveva dichiarato che riteneva che le adozioni dovessero avere luogo solo con una coppia 'normale' composta da uomo e donna.

Si è ovviamente sollevato un polverone da tutte le parti politiche, non solo perchè la dichiarazione andava ad intaccare i diritti dei singoli stati nella legislazione in merito a matrimoni e adozioni omosessuali, ma anche perchè le varie associazioni gay ritenevano offensive le parole di McCain.

E' arrivata avant'ieri il secco dietro-front da parte del portavoce di McCain: "McCain voleva semplicemente dire che lui preferisce, laddove questo sia possibile, coppie di genitori di sesso diverso. Allo stesso tempo, però, pensa che di fronte ai bambini abbandonati che ancora devono trovare una casa, basti l’affetto di due genitori, indipendentemente dal sesso"

Chiedetelo a Veltroni di fare una dichiarazione simile...

Credits: River, New York Times

4 comments:

charlie said...

sono pronto a giocarmi la verginità anale scommettendo che stai provando a fare il serio dopo aver visto quel blog di cui mi hai dato il link in cui si trattano argomenti seri con un pizzico di ironia politicamente corretta... sei pessimo!! il nostro blog è e sarà sempre agli antipodi della correttezza politica, ricordalo bene, porco iddio!!

Matteo said...

hahahahahahahahaha
macchè quel blog lo guardo già da un po' di tempo e LUNGI DA ME la serietà in questo cazzo di blog, sarebbe snaturarlo.

mi pareva interessante notare la differenza che c'è tra due società di merda, e quale delle due puzzava di meno.

Matteo said...
This comment has been removed by the author.
NoirPink - Modello PANDEMONIUM said...

Vi segnalo una notizia molto interessante!
http://www.personaedanno.it/CMS/Data/articoli/011131.aspx?abstract=true